La birra

La birra in teoria :) Bevine un boccale con noi al Web Irish Pub ;)

La birra

La birra, dal germanico bier, è una bevanda a gradazione alcoolica moderata, dal gusto tipicamente amaro, ricavata dalla fermentazione del malto d'orzo aromatizzato mediante luppolo e satura di anidride carbonica.
La birra rappresenta la più importante bevanda per molti popoli dell'Europa centro-settentrionale.
A seconda del colore, le birre si distinguono in chiare e scure: quelle scure, che in genere hanno una gradazione alcoolica maggiore e sono più dense e più amare, si bevono a temperatura ambiente.

Le fasi della produzione su scala industriale della birra (che consiste nel preparare il malto e far fermentare il mosto) sono varie. Dopo l'essiccazione dell'orzo non giunto a completa germinazione (malto), lo si sottopone a macinazione in mulini a cilindri: successivamente, viene impastato con acqua nella proporzione di 200-400 l/q, quindi introdotto nel tino di miscela dentro al quale avviene la fase dell'ammostatura, che consiste nella trasformazione per azione delle amilasi, dell'amido del malto in destrina (cui è dovuto il gusto pieno proprio della birra) e in maltosio, unitamente alla demolizione delle proteine complesse. Si procede poi alla decantazione del primo mosto, separandolo così dalle trebbie: con il lavaggio di queste ultime è possibile ricuperare altro mosto (secondo mosto), che viene reimmesso in circolo e fatto bollire, unitamente al primo, insieme al luppolo (300-400 g/hl), al quale è dovuto il caratteristico sapore amaro della birra. Viene così conseguita la sterilizzazione del mosto e la sua parziale defecazione, che si completerà nel corso del successivo raffreddamento a 5 °c. Si fa poi arrivare il mosto ai fermentatori, si addiziona ai lieviti (Saccaromyces cerevisiae o anche Saccaromyces carlsbergensis), che operano la scissione degli zuccheri, ad alcool e anidride carbonica. Il processo fermentativo avviene in due fasi; una tumultuosa o principale, che si svolge nei fermentatori e una secondaria, che si verifica successivamente al travaso nelle botti di deposito, con la quale si giunge alla maturazione della birra, saturatasi di anidride carbonica. Il ciclo si conclude con la filtrazione, con l'eventuale pastorizzazione e l'imbottigliamento mediante riempitrici isobariche,che permettono di mantenere l'anidride carbonica formatasi nel corso della fermentazione.

La birra ha origini remote: infatti a Babilonia al principio del III millennio a.C. ne erano conosciuti diversi tipi, ma pare che essa venisse prodotta in Mesopotamia ancor prima del 6000 a.C. Di lì a poco fece la sua comparsa anche in Egitto, diventando la bevanda nazionale. Anche greci e romani la conobbero, ma ne fecero scarso consumo, preferendole il vino, mentre fu assai popolare tra sciti, celti e germani.

Intrattenimento

Passa una serata perfetta in compagnia dei tuoi amici e fai casino on line.

Curiosità

Sondaggio Pub

bionda
rossa
scura
264 Voti in totale

Gente Del Pub

Una Citazione

Inviato da: Piccolo rapper innamorato- 04 Agosto 2010
"Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinché tu possa dirlo" (Voltaire (credo uhm XD)
(Piccolo rapper innamorato)

Sala Fumatori

Chattare

Siam qui per chattare... o no?!?